Papillon

La cravatta a farfalla veniva usata dai mercenari croati durante le guerre di Prussia nel XVII secolo per annodare il colletto della camicia che probabilmente non aveva bottone.
L’indumento fu presto adottato dalle alte classi sociali francesi per poi diffondersi in tutta Europa. Non è certo se la cravatta sia derivata dalla cravatta a farfalla o viceversa.

GIERREMILANO - galla_immagini_2100x1200
GIERREMILANO - galla_immagini_2100x12002

La cravatta a farfalla esiste in due diverse versioni. Il tipo tradizionale, che ha una lunghezza fissa e viene annodato in modo simile a quello di una normale cravatta e il tipo premontato, che è un adattamento più recente del modello tradizionale, in cui il nodo è precucito e la lunghezza è regolabile.
Il nodo del papillon richiama vagamente quello della cravatta. Ecco alcuni tutorial che spiegano come annodarlo.

GIERREMILANO - galla_immagini_2100x12004
GIERREMILANO - galla_immagini_2100x12003
GIERREMILANO - galla_immagini_2100x12006
GIERREMILANO - gierremilanimals_2100x1200_ok2

DRAGONTIE – illustrazione di Laura Bagnera